Fondazione OAGE-Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Genova

IL DISEGNO A MANO LIBERA.SLOW FOOD PER LA MENTE DELL’ARCHITETTO

 

 

TITOLO: Il disegno a mano libera. Slow food per la mente dell’architetto         

DOCENTE: ARCH. STEFAN DAVIDOVICI

DATA EVENTO:   NUOVE DATE 11/18/25 maggio 1 giugno 2017

LUOGO:    Sede dell’Ordine  / centro storico

ORARIO:   14.00-18.00

POSTI DISPONIBILI: min.15  max. 25 persone

 

MODALITÀ D’ISCRIZIONE : collegandosi al link https://imateria.awn.it

 

DATA CHIUSURA ISCRIZIONI: 10/05/2017

CREDITI ATTRIBUITI: N. 16

COSTO: €. 200,00 + iva

 

Il pagamento dovrà essere eseguito solo dopo il raggiungimento del numero minimo dei partecipanti. Gli iscritti saranno tempestivamente avvisati.

 

Dopo il corso è stato promosso dall'Ordine degli Architetti il VIAGGIO DISEGNANDO LE CORBUSIER - MARSIGLIA CAP MARTIN

 

Temi dell’incontro:

 Il corso si propone due obiettivi complementari. il primo "tecnico" è di conferire agli iscritti il linguaggio e le tecniche di base del disegno a mano libera. il secondo, "progettuale" strettamente collegato al primo, è di insegnare come migliorare la percezione e in fine la progettazione dello spazio architettonico, elemento fondamentale di qualsiasi architettura.

 

Programma:

Il corso di disegno per architetti proposto è il frutto di più tendenze internazionali forti: la riscoperta della straordinaria potenza del disegno a mano libera come strumento di progettazione, come mezzo di comprensione del nostro medio e di riflessione su di esso, e semplicemente come rilassamento attivo – un vero e proprio sport per la mente.

Il corso proposto ora, una significativa evoluzione della formula già esperimentata con successo alla Fondazione dell’Ordine degli architetti di Milano dal 2012, sviluppa in una chiave italiana spunti ripresi dal lavoro svolto a Londra de Trevor Flynn, Professore alla Architetural Association e alla University College London e fondatore di Drawing At work e del Drawing Gym. Si aggiunge un elemento fondamentale e di specifico interesse per gli architetti - il focus sull’esplorazione a traverso il disegno delle potenzialità espressive dello spazio architettonico.

Il disegno a mano libera è una tecnica che, lontano da essere superata, ha dei vantaggi evidenti: è il collegamento più semplice e veloce tra cervello e carta; è uno strumento di dialogo in tempo reale, davanti al cliente o in cantiere; è fondamentale nel processo di progettazione perché riesce a suggerire ‘al volo’ l’impatto di un progetto o di un dettaglio in maniera intuitiva e ricca di suggestioni.
In più, col tempo si capisce che non c’è conflitto tra l’uso delle tecnologie digitali e il disegno a mano libera, che sono infatti complementari e approfittano uno dell’altro.

 

Svolgimento:

Le lezioni sono principalmente una sessione di disegno in vari posti della città, seguite da un’analisi dei disegni. 

 


 
11 maggio 2017  - 1 giugno 2017
14:00  -  18:00
Sede dell’Ordine/Centro storico
 25
 16

Documenti scaricabili