Fondazione OAGE-Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Genova

Fondazione OAGE Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Genova Formazione Continua: sono uscite le nuove Linee Guida

Formazione Continua: sono uscite le nuove Linee Guida

Si informano gli iscritti che  sono disponibili e scaricabili dal sito internet dell’Ordine degli Architetti di Genova le Nuove Linee Guida 2017 per la formazione continua, deliberate dalla Conferenza degli Ordini del 15 dicembre u.s.

Le Nuove Linee Guida sono frutto di un ampio lavoro di revisione cui anche il nostro Ordine ha partecipato. Crediamo che le modifiche apportate siano migliorative ed in particolare evidenziamo che:

È stato mantenuto a 60cfp (e non portato a 90) il numero di cfp da acquisire per il triennio 2017-2019;
È ammesso riportare eventuali crediti maturati in eccesso da un triennio al triennio successivo con un limite massimo di 20cfp (con valore retroattivo anche per coloro i quali hanno acquisito un numero di cfp maggiori di 60 nel triennio 2014-2016). Nel caso di acquisizione di un numero di cfp obbligatori maggiori di 12 nelle discipline ordinistiche sarà possibile trasferirli al triennio successivo ma come crediti ordinari;
La verifica dell’adempimento formativo verrà fatta sul triennio e non sull’annualità, sia per i crediti ordinari che per quelli obbligatori nelle discipline ordinistiche;
Per tutti i corsi di formazione frontale e FAD viene attribuito 1cfp per ogni ora di corso e per i corsi di durata superiore a 20cfp il numero dei cfp attribuibili passa da 15 a 20 (valido anche per i corsi abilitanti e di aggiornamento relativi a sicurezza, VVFF, acustica, certificazione energetica);
Per la partecipazione ai seminari da 8 ore verranno attribuiti 8cfp e non 6cfp;
Per i dipendenti pubblici/privati, compresi i collaboratori, possono essere attivati percorsi formativi interni convenzionati;
Sono state ampliate le possibilità di autocertificazione;
Sono state ampliate le possibilità di esonero per chi non esercita in alcun modo la professione;

Inoltre per chi non ha completato il percorso formativo del triennio 2014-2016, sarà possibile, sino a giugno 2017, recuperare i cfp ancora non acquisiti seguendo corsi frontali o on line e, come già anticipato precedentemente, sono state definite le misure disciplinari da applicare agli inadempienti.

Il Consiglio dell’Ordine ringrazia tutti i colleghi i quali con pazienza e professionalità stanno adempiendo a questo obbligo formativo.
La segreteria è a disposizione  per ogni chiarimento.